Progetti in corso

< Torna ai progetti in corso

Associazione Spazio Autismo - La Nota In Più

“La musica non è soltanto stimolo, è pensiero che assume una forma diversa da quella verbale. Lo strumento con cui suoni è la voce di questo pensiero. Una voce esterna a te, che risuona dentro di te.(…) Non si tratta solamente di parlare o di tacere, fare o non fare: ma di scegliere con quale timbro e sentimento, con quale tecnica e con quale intenzione.
Anche un ragazzo la cui mente è molto ‘nascosta’ al nostro sguardo (e al suo), che parla sempre o si agita, o sta sempre zitto, capisce quando deve tacere o intervenire, con quale timbro e in che modo. Capito una volta “in musica” è capito per sempre.
Di qui, più facilmente l’apprendimento può riversarsi nella sfera della parola e dell’immaginazione, del gesto e del comportamento, della relazione familiare e sociale. Nel modo di vivere quotidiano.”


Dal 2007 la Fondazione Azzanelli Cedrelli Celati e per la Salute dei Fanciulli sostiene economicamente con un importante contributo economico questo progetto di musicoterapia gestito dall’Associazione Spazio Autismo in collaborazione con musicisti professionisti e tirocinanti universitari che seguono la formazione e la supervisione secondo la Metodologia Orchestrale Esagramma, con l’obiettivo di permettere ai ragazzi con autismo e disabilità cognitiva di produrre musica in orchestra su un repertorio classico di musica sinfonica, utilizzando strumenti a corda (violini e violoncelli) e a percussione (batteria, marimba, ecc). Ad essi si affiancano bambini e ragazzi degli Istituti Comprensivi come integrazione fra alunni diversamente abili e compagni di classe.

L’Orchestra ha realizzato in questi anni molti concerti sia in città che in provincia, sempre con grande successo di pubblico e con grandissima soddisfazione dei musicisti e delle loro famiglie.

< Torna ai progetti in corso